JVC DLA-X9900BE

Descrizione

JVC DLA-X9900BE

Il JVC DLA-X9900BE è il Nuovo proiettore JVC, presentato all’IFA 2017.

Questa serie, pur utilizzando pienamente l’alta risoluzione e l’elevato contrasto di D-ILA, incorpora una nuova tecnologia “4K e-shift5” che dispone di un nuovo algoritmo ottimale per i contenuti da 4K, producendo la qualità dell’immagine più precisa di JVC .

Inoltre, JVC è stato impegnato a migliorare le prestazioni HDR,  a differenza dei display a display diretto (cioè televisori) la cui dimensione e luminosità sono specificati, quando si cerca di riprodurre la curva PQ adottata da HDR10 su un proiettore, le regolazioni sul proiettore sono meno definite.

Oltre alla modalità di commutazione automatica HDR e alla funzione di regolazione gamma che consente di regolare in modo flessibile l’immagine in base all’ambiente di visualizzazione, per “JVC DLA-X9900BE” e “DLA-X7900B / WE”, due profili di colore, uno priorità su Luminosità e l’altra priorità colore, può essere selezionata a seconda del requisito.

Non solo, c’è una luminosità massima di 2.000 lumen (JVC DLA-X9900BE) e il principale rapporto di contrasto nativo di 160.000: 1 raggiungibile con l’utilizzo dell’obiettivo intelligente che può ora essere attivo per i contenuti HDR.

JVC DLA-X9900BE a Roma, Videoproiettori Roma

La tecnologia di elaborazione dell’immagine originale di JVC “Multiple Pixel Control” è stata inoltre migliorata assieme alla valorizzazione della tecnologia e-shift. Il nuovo processo può fornire immagini a grana fine 4K più che mai, dice JVC.

I nuovi proiettori sono compatibili con la ‘full spec’ del video 4K sulla banda di trasmissione da 18Gbps, inclusi 4K / 60p 4: 4: 4, 4K / 60p 4: 2: 2 / 36bit, 4K / 24p 4: 4: 4 / 36bit. Inoltre supportano pienamente HDCP 2.2, che consente la riproduzione di contenuti protetti da copyright.

JVC DLA-X9900BE e DLA-X7900B / WE sono entrambi certificati con standard THX 3D e un sistema di gestione dei colori a sei assi a bordo. C’è anche una funzione di calibrazione automatica che ottimizza la qualità delle immagini in varie condizioni di installazione e si adatta anche per il cambiamento di colore nei proiettori a lungo termine